in assisi .com
Assisi

Il percorso di San Francesco di Assisi - prima tappa

La casa natale, i fondachi e Pietro Bernardone

La Pletaola altro non è che l'oratorio di San Francesco Piccolino

Casa natale di San Francesco Casa natale di San Francesco

Un tempo questo oratorio apparteneva ai fondachi che Pietro bernardone possedeva ed era quindi parte della casa di San Francesco.

Casa natale di San Francesco

Qui si trova anche la cella ove Pietro Bernardone chiuse per circa un mese Francesco.

Fu Madonna Pica, la madre, a lasciarlo scappare capendo che non era pazzo ma solo innamorato di Madonna Povertà

"... Pica, rapita da materno amore, un giorno ruppe le catene e lo lasciò andar via libero"


Antico fondaco di San Francesco

Fu tal Piccardo (un nipote di San Francesco ... che quindi aveva o fratelli o sorelle) a trasformarlo in oratorio dopo il 1250.

L'arco esterno è datato 1281 e vi si legge

"Questo oratorio fu stalla del bove e dell'asinello dove nacque San Francecso, specchio del mondo"


Plateola

All'interno della Plateola si vedono ancora dei piccoli frammenti di affreschi

Plateola


inassisi




Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1



Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

inassisi / Google+





























Grazie per la lettura