in assisi .com
Assisi

La Pasqua ad Assisi

La Pasqua è particolarmente sentita ad Assisi.

Qui, in aggiunta alle normali celebrazioni che avvengono durante il Triduo Pasquale, si rievocano anche altre due antiche tradizione.

- la Scavigliazione

- la processione delle Confraternite

La Scavigliazione altro non è che la deposizione del Crocifisso ovvero la deposizione del Cristo Morto.

Le origini di questa usanza risalgono al 1200 e sono citate nella "Lauda della Scavigliazione".

Ritornando alla Scavigliazione la stessa si svolge la sera del Giovedi Santo nella Cattedrale di San Rufino.

Poi, al primo mattino del Venerdi Santo, c'è la processione del Cristo Morto con cui si trasferisce il Cristo dalla Cattedrale di San Rufino alla Basilica di San Francesco.

Sempre al Venerdi Santo molto sentita è la celebrazione delle "Tre Ore di Agonia" che si tiene alle 15.00 nella chiesa di Santa Maria Maggiore.

La sera del Venerdi Santo alle 20.00, in quasi alternativa alla Via Crucis tradizionale, le Confraternite di Assisi organizzano "la Processione delle Confraternite".

Questa processione parte dalla Cattedrale di San Rufino e, passando davanti alla statua della Madonna Addolorata, arriva fino alla Basilica di San Francesco dove in contemporanea termina anche la Via Crucis tradizionale.

Al Sabato Santo di Resurrezione alle ore 22.30, nel piazzale della Basilica inferiore di San Francesco, si tiene la Veglia con processione.

Infine la Domenica di Pasqua, alle ore 10.30, nella Basilica Papale di San Francesco, c'è la Messa solenne.

Per chi vuol saperne di più potete leggere il libro "Il rito della scavigliazione nella Cattedrale di Assisi" di Paola Mercurelli Salari edito nel 31/12/2006 da Minerva ... ed acquistabile su Amazon.



inassisi




Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1



Lascia i tuoi commenti sulla nostra pagina

inassisi / Google+





























Grazie per la lettura